Regolamento CE 303/2008

MARCHIO CE, DPR 43/2012, EFFETTO SERRA, GAS, PATENTINO FRIGORISTI, RECUPERO GAS ESAUSTO, REGOLAMENTO 303/2008, REGOLAMENTO 842/2006, RICERCA PERDITE, MARCHIO AIQ, MARCHIO ICIM, F-GAS, UNI EN 13313:2011

Cosa prevede il Regolamento CE 303/2008

Il Regolamento CE 303/2008 stabilisce, in conformità al Regolamento CE 842/2006, i requisiti minimi e le condizioni per il riconoscimento reciproco della certificazione delle imprese e del personale per quanto concerne le apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d'aria e pompe di calore contenente taluni gas fuorurati ad effetto serra.

In sostanza questo regolamento stabilisce i requisiti minimi richiesti ad un'impresa per svolgere le attività di controllo delle perdite, recupero del gas, installazione/manutenzione/riparazione di impianti contenenti almeno 3 Kg. di gas fluorurati ad effetto serra (5 tonnellate di CO2EQ). Questi criteri di qualificazione dei frigoristi (che prevedono 4 categorie di assegnazione, in base alle attività enunciate precedentemente che l'impresa è idonea a svolgere) dovrebbero portare al "patentino", o Certificazione F-GAS .

Infatti al paragrafo 8 del documento ufficiale della Commissione Europea sull'interpretazione del Regolamento CE 842/2006 viene chiaramente enunciato che, In attesa dell’adozione dei requisiti di certificazione (patentini per frigoristi), il personale tecnico dovrà comunque essere qualificato: la Baglioni Srl ha ottemperato a questa esigenza nel 2011 sostenendo un esame teorico e pratico presso Assofrigoristi ed ottenendo quindi il "Marchio AIQ", che si è poi trasformato in "Marchio ICIM"; nel 2014 ha certificato il proprio sistema e tutti i propri tecnici sono in posseso del patentino F-GAS; nel 2015 infine ha ottenuto la certificazione di "Impiantisti del freddo" in conformità allo stadard UNI EN 13313:2011.

I NOSTRI PARTNER